Theme Setting

Showcases

Background

This setting is only taking a look when select color and background.
If you want to set showcase color, background and disable Setting Bar, go to Templates Manager > AT-Templates > Global Tab

Go to Top

 

San Francisco - (Adnkronos/Washington Post) - In arrivo nuove applicazioni per aumentare la condivisione di musica, notizie e filmati. La novità presentata a San Francisco permette secondo il fondatore di raggruppare in un unico ambiente tutte le risorse multimediali 'social' secondo una linea temporale.

San Francisco, 23 set. - (Adnkronos/Washington Post) - Ancora cambiamenti per Facebook. Il social network più popolare del Pianeta ha annunciato, per voce del suo fondatore, Mark Zuckenberg, l'introduzione di una serie di innovazioni che puntano a farlo diventare la piattaforma centrale del web, consentendo agli utenti maggiori possibilità di condividere online con i propri amici musica, notizie e filmati.

Queste nuove funzionalità, nelle intenzioni di Zuckerberg, dovrebbero aumentare ulteriormente la capacità di attrazione del social network e il tempo che gli utenti vi trascorrono. Secondo una recente ricerca Nielsen, Facebook è già il sito web sul quale gli americani trascorrono più tempo: 53 miliardi di minuti solamente a maggio.

La grande novità si chiama "Timeline". Questo il nome della nuova interfaccia per i profili personali degli utenti, che permetterà di raggruppare in un unico ambiente tutte le risorse multimediali condivise, secondo una linea temporale. "E' un passo importante per aiutarvi a raccontare la storia della vostra vita", ha detto Zuckerberg nel corso della presentazione a San Francisco, durante la convention degli sviluppatori di Facebook.

La "Linea del Tempo", di prossima introduzione, presenterà una serie di apps, alcune già disponibili, che renderanno le pagine dei profili degli utenti più centrate sull'aspetto visivo, dando predominanza alle immagini e ai video. Facebook sta anche tentando di rivoluzionare il modo di informarsi delle persone. Attraverso una serie di accordi con aziende editoriali, come il Washington Post, gli utenti saranno in grado di vedere ciò che i loro amici stanno leggendo e accedere agli stessi articoli attraverso il social network. La stessa possibilità di condivisione, ha annunciato Zuckerberg, sarà applicata anche alla musica e ai video, grazie ad accordi di partnership con alcuni dei maggiori siti specializzati.